Monferrato Bianco DOC “Noè”

Vinificazione

Raccolta manuale dei grappoli migliori e a completa maturazione verso la prima decade di settembre; raffreddamento delle uve, pressatura e fermentazione a bassa temperatura in parte in recipienti di acciaio inox, in parte in barriques di rovere francese

Vinification

Manual harvesting of the best bunches and full maturation towards the first decade of September; cooling of the grapes, pressing and fermentation with temperature controlled partly in steel tank, partly in barriques of French oak

VIGNETO

Vitigno | Cortese, Sauvignon Blanc
Esposizione | Sud
Forma di allevamento | Guyot
Anno di impianto del vigneto | 1992
Numero di ceppi per ettaro | 4500
Altitudine | 220 m S.L.M.
Natura del terreno | Calcareo tendente al sabbioso
Fermentazione malolattica | Non svolta
Affinamento | 6-8 mesi in parte in acciaio in parte barriques di rovere francese
Affinamento in bottiglia prima dell’immissione al consumo | 6 mesi
Prima annata di produzione | 1995
Capacità bottiglie | 0,75 - 1,5 - 5 l
Bottiglie prodotte | 2000 - 3000 a seconda dell’annata
Temperatura di servizio | 12°C

La fresca mineralità del cortese e l’elegante struttura del Sauvignon Blanc che cresce nelle terre del Monferrato danno vita ad un vino bianco inconsueto, fruttato, vivace ed esuberante da giovane ma che sa anche appassionare invecchiando; un vino che ben si abbina ad aperitivi e antipasti di consistenza.

Vine

Grape variety | Cortese, Sauvignon Blanc
Exposure | South
Training sistem | Guyot
Year of planting | 1992
Plants per hectare | 4500
Altitude | 220 meters above sea level
Soil composition | Calcareous tending to sandy
Malo-lactic fermentation | not carried out
Aging | 6-8 months partly in steel tank and partly in barriques of French oak
Aging in bottle before the sale | 6 months
First vintage production | 1995
Capacity bottles | 0,75 - 1,5 - 5 l
Quantity of bottles | 2000 - 3000 depending on the vintage
Serving temperature | 12°C

The fresh minerality of the courtly and the elegant structure of Sauvignon Blanc that grows in the lands of the Monferrato give life to an unusual white wine, fruity, lively and exuberant when young but also it manages to thrill by aging; a wine that can be served as an aperitif and goes well with hearty appetizers.